San Gemolo
San Gemolo

Sezioni

Inizio
La Passio
La tradizione di Uboldo
La tradizione di Ganna
I Documenti storici
La Santità
La Badia
La Cappella
La Fonte
Le Reliquie
La Liturgia
La Festa
Le Processioni
La Preghiera
I Miracoli
Il Nome
Contatti

Approfondimenti

Madonna Misericordia
Fruttuaria

Inni
Due candele
Polacco?
Mappe

Centro Studi

E-book
Bibliografia
Ricerca
Indice dei Nomi

 

BOOKSHOP

La Preghiera

Questa preghiera è stata composta dal Beato Cardinale Ildefonso Schuster in occasione della collocazione definitiva delle reliquie di San Gemolo al centro dell'Altare Maggiore della Badia di S.Gemolo a Ganna nell'anno 1941 e rappresenta una delle forme più semplici e comuni di devozione al Santo.

La preghiera, stampata a cura della parrochia, è facilmente reperibile all'interno della badia.

Glorioso Martire San Gemolo, che nel fedele compimento dei tuoi doveri, incontrasti lietamente il maritrio per amore di Cristo, proteggi colla tua preghiera questa nostra terra, consacrata dal sangue del tuo martirio.

Tu che offristi al Signore il fiore della tua giovinezza balda e pia, offri a Dio queste virtù dei nostri figliuoli.

Conserva con la tua prece la pace, la prosperità, la pietà cristiana nelle famiglie.

Questa regione consacrata dal sangue tuo formi come il tuo popolo di predilezione; così che ora ci stringiamo tutti attorno alla tua tomba in terra, ed un giorno raggiungiamo concordi il beato tuo spirito nella gloria del cielo.

Per Cristo nostro signore e così sia.

La recita di questa preghiera conferisce 200 giorni di indulgenza.

 

 

Immagini

Santa

Uno degli affreschi presenti all'interno della Badia, in prossimità di quello della Madonna della Misericordia e datati alla fine del 1400.